Loading...
GUIDA AL BJJ: QUALI SONO LE GARE DI JIU JITSU PIU' IMPORTANTI AL MONDO? (PARTE 2)

GUIDA AL BJJ: QUALI SONO LE GARE DI JIU JITSU PIU' IMPORTANTI AL MONDO? (PARTE 2)

 
share

Seconda parte della nostra guida dedicata ai tornei di BJJ più importanti del mondo. Oggi vi parliamo delle gare No-Gi.

Benvenuti al secondo appuntamento di questa "guida" dedicata specialmente ai neofiti del BJJ.

Nella prima parte (https://blog.purefights.tv/gare-di-jiu-jitsu-piu-importanti.html) abbiamo parlato delle gare di Jiu Jitsu con il Gi (Kimono) più importanti.

 

Oggi vi presentiamo invece le gare No-Gi (o di Grappling, se preferite) che bisogna assolutamente conoscere! Buona lettura.

 

ADCC

La gara di Grappling più importante in assoluto è senza dubbio l'Abu Dhabi Combat Club, meglio conosciuta come ADCC: vincere una medaglia qui significa entrare nella storia!

 

Questo campionato è nato nel 1998 negli Emirati Arabi Uniti, dove si è svolto fino al 2001. Inizialmente di cadenza annuale, l'evento si è poi trasformato in un appuntamento biennale che viene ospitato da una città sempre diversa.

Tra le città che hanno ospitato l'ADCC ricordiamo San Paolo, Barcellona, Pechino e Los Angeles.

 

Ci sono tre modi per partecipare all'ADCC: vincere un torneo "ADCC Trials" (un torneo preliminare per la qualificazione), vincere una medaglia d'oro all'edizione precedente o essere invitati direttamente dall'organizzazione.

L'obbiettivo principale dell'ADCC è infatti riunire in un unico torneo tutti i più forti Grappler del mondo, creando un livello di competizione straordinariamente alto.

 

L'ADCC utilizza inoltre un regolamento che lo differenzia in maniera piuttosto netta dalle altre promotion/federazioni di Jiu Jitsu: sono permesse tutte le sottomissioni possibili tranne Full Nelson e Crucifix, e i punti vengono assegnati in maniera da favorire l'azione e lo spettacolo. 

Piccolo esempio: ci sono penalità per chi chiama guardia!

 

Il record di medaglie d'oro all'ADCC spetta al grande Marcelo Garcia (4), che detiene inoltre anche il record assoluto di sottomissioni nella storia del campionato (24).

Il maggior numero di sottomissioni in una sola edizione spetta invece ad un altro gigante del BJJ, il mitico Roger Gracie, che nel 2005 vinse ben 8 incontri per finalizzazione.

 

I TORNEI IBJJF

Potevamo non citare la federazione di Jiu Jitsu più grande del mondo? Ovviamente no! La IBJJF propone tornei molto importanti anche in versione No-Gi, applicando lo stesso identico regolamento che viene applicato col kimono.

 

L'appuntamento più importante è il Mondiale No-Gi, che si svolge ogni anno a Long Beach in California.

E' un torneo piuttosto giovane (la prima edizione risale al 2007) che sta acquisendo sempre più importanza nel circuito IBJJF: negli ultimi 3 anni hanno infatti partecipato atleti del calibro di Gordon Ryan, Keenan Cornelius, Josh Hinger e i fratelli Miyao. 

 

Il record di vittorie spetta a Caio Terra (10), che è salito sul gradino più alto del podio ininterrottamente dal 2008 al 2017. Semplicemente impressionante.

 

Altri importanti appuntamenti sono il Panamericano No-Gi e l'Europeo No-Gi.

Il Panamericano si tiene dal 2007 su suolo americano (città variabile) e il record di vittorie è detenuto da Lucas Lepri e Pablo Popovitch (4).

La prima edizione dell'Europeo risale al 2012, ma dal 2013 l'evento si tiene nel nostro paese, a Roma! Tra i campioni impossibile non menzionare Caio Terra (che nel 2013 vinse pure l'assoluto, nonostante pesasse 61,5 kg!), AJ Agazarm, Mahamed Aly e il nostro alfiere Luca Anacoreta (2 volte campione).

 

UNITED WORLD WRESTLING (EX-FILA)

Chiudiamo menzionando i World Grappling Championships della United World Wrestling, che fino a qualche anno fa si chiamavano FILA World Grappling Championships. 

 

Questa competizione non è molto conosciuta, complice anche il fatto che il torneo viene organizzato prevalentemente nei Balcani e in Russia e i partecipanti vengono quasi esclusivamente da queste regioni.

Il livello, possiamo dirlo tranquillamente, non è ancora vicino a quello delle competizioni fin qui citate.

 

In ogni caso si tratta anch'esso di un titolo mondiale ed è una competizione che ha fatto gola anche ai fratelli Miyao lo scorso anno: Joao vinse nella sua categoria, Paulo fu squalificato dagli organizzatori dopo aver scoperto del suo test antidoping fallito due anni prima in IBJJF.

 

Torna alle News